Novembre – Mese mondiale di sensibilizzazione del Tumore al Polmone

L’Associazione WALCE Onlus in occasione di Novembre promuove diverse attività, per supportare i pazienti, per informare e sensibilizzare l’Opinione Pubblica e i bambini e i ragazzi delle scuole Primarie e Secondarie e per ricordare che, ogni 30 secondi, nel mondo muore una persona per tumore al polmone.

Un appuntamento importante per sensibilizzare l’opinione pubblica e focalizzare l’attenzione su una patologia su cui la necessità di divulgare una corretta informazione, in termini di prevenzione, diagnosi e terapie, è cruciale.

Il mese di novembre è stato dichiarato dalla Coalizione Globale del tumore del polmone (Global Lung Cancer Coalition) “Mese mondiale di Sensibilizzazione del tumore al Polmone”.

lcam.org | www.iaslc.org/lcam | #LCAM | #HOPELIVES

Un appuntamento importante per dare informazioni corrette e puntuali ai cittadini in merito a una patologia spesso sottovalutata dai media, forse perché troppo ancorata al “marchio negativo del fumatore”. Il tumore polmonare è ad oggi infatti una delle neoplasie più temibili: causa ogni anno la morte di 35 mila persone in Italia e oltre un milione nel mondo, e i numeri continuano a crescere. Si stima che nel 2020 in Italia si raggiungeranno 45 mila casi e 51.500 nel 2030.

Nel mese di Novembre, WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe – Donne contro il tumore al polmone in Europa), associazione “a respiro europeo” per la lotta contro le neoplasie toraciche, nata nel 2006 con l’obiettivo di sensibilizzare la popolazione femminile rispetto all’aumento di incidenza e mortalità del tumore del polmone anche tra le donne, che informa, educa e supporta i pazienti affetti da questa patologia durante il percorso di malattia e realizza campagne nazionali di prevenzione primaria e di sensibilizzazione rispetto ai danni arrecati dall’abitudine tabagica, promuove diverse attività e iniziative:

__________________________________________________________________________

Dicono di Noi

Scarica qui la rassegna stampa (PDF)

I commenti sono chiusi.